22 Novembre 2019
news
percorso: Home > news > News Generiche

Giovanissimi 2005 espugnano il campo del Sant'Alessio -Tripletta di Lenti

03-11-2019 09:22 - News Generiche
U.S.D S. Alessio - S.P.A. Valdiserchio – 0 - 7
SPA Valdiserchio: Luschi, Casciello, Lenci, Quadrini, Gambini, Bioli, Landi, Pergola, Lenti, Freschi, Poggetti.
A disposizione di mister Verdecchia: Cela (5’ II tempo per Poggetti), Filippi (20’ II tempo per Bioli), Granucci (5’ II Tempo per Freschi), Mascioli (14’ II tempo per Gambini), Nannola (22’ Iitempo per Lenti).
U.S.D. S. Alessio : Puccinelli, Bigongiari, Marraccini, Coturri, Biondi, Cortopassi, Francesconi, Fontanini, Minciotti, Lo Sasso, Baralla.
A disposizione di mister Caristi: Pollastrini (12’ II tempo per Fontanini), Lazzareschi (1’ II tempo per Baralla), Riccio (1’ II tempo per Lo Sasso)
Reti: Lenti 10’- 21’ - 8’ ST-Pergola 12’-Gambini 17’-Freschi 28’-Nannola 15’ STSi inizia con una nota meteorologica, nonostante le copiose precipitazioni del mattino il campo si
presenta in buone condizioni.
Questo favorisce lo SPA che mette in risalto le buone doti tecniche dominando fin dai primi istanti
la gara con un predominio a centrocampo.
Al 6’ minuto la prima vera azione per lo SPA,
entra in possesso del pallone dribbla un paio
di avversari e si presenta davanti al portiere in uscita che viene a sua volta saltato ma il tipo del n°
17 finisce su un giocatore che si è immolato in difesa della propria porta.
Dopo due minuti (8°) è Freschi che defilato lascia partire un traversone rasoterra che attraversa tutta
l’area di porta senza incontrare nessuno che lo giri a rete.
Il gol ormai è nell’aria, si gioca praticamente nella metà campo del S. Alessio, al 10’ Freschi in
fotocopia con l’azione precedente trova Lenti pronto a raccogliere il suo invito( 0-1 per lo SPA).
La squadra di casa accusa il colpo e rischia l’autogol con un retropassaggio che si spegne di poco a
lato.
Dal conseguente calcio d’angolo Pergola raddoppia con un bel tiro dalla sinistra che trafigge
Puccinelli apparso poco sicuro anche nelle altre occasioni precedenti (0-2 SPA).
Al 16’ Pergola ci riprova ma è meno fortunato, il suo tiro dal limite finisce a lato.
Il S. Alessio rimette la palla in gioco dal fondo ma Casciello la recupera e arriva fino in area
avversaria dove viene steso da un difensore; per l’arbitro non ci sono dubbi....rigore.
Sul dischetto si presenta lo stesso Casciello che si fa ribattere il tiro e sulla conseguente respinta
nessun giocatore dello SPA riesce a ribadire in porta.
L’errore non scoraggia lo SPA che al 17’ trova Gambini protagonista di un tiro che scavalca
Puccinelli e insacca la palla dello 0-3.
La squadra di casa è allo sbando, non riesce a conquistare palle giocabili grazie all’asfissiante
pressing voluto da mister Verdecchia, che porta allo 0-4 grazie alla doppietta firmata da Lenti (21’)
che raccoglie l’ennesima respinta poco convincente del portiere avversario.
Al 24’ un ispirato Lenti tira da posizione molto defilata sulla sinistra, stavolta Puccinelli non si fa
sorprendere e mette in angolo dal quale Bioli prova da fuori area ma il suo tentativo risulta debole e
fuori bersaglio.
Al 27’ il S. Alessio si presenta nella metà campo avversaria usufruendo di una punizione dai 30
metri, il tiro che ne consegue risulta velleitario e fuori misura.
Dalla rimessa Freschi recupera palla a centrocampo su suggerimento di Pergola, buca tutta la linea
centrale difensiva del S. Alessio e a tu per tu con Puccinelli non fallisce portando lo score a 5 goal
(28’).
Ormai i padroni di casa non aspettano altro che il riposo, al 31’ Fontanini commette fallo da dietro
su Poggetti nel tentativo di contenere l’attaccante ospite, ammonizione corretta anche se la gara
scorre su binari molto tranquilli sul piano disciplinare.
Dalla punizione scaturisce un tiro respinto da Puccinelli che innesca una mischia in area senza
conseguenze, siamo però ormai alle battute finali del primo tempo e l’arbitro manda le due squadre
negli spogliatoi sul punteggio di 5 a 0 per gli ospiti.
La ripresa inizia con due sostituzioni nelle file del S. Alessio, entrano Riccio e Lazzareschi al posto
di Lo Sasso e Baralla e la squadra di casa pare più motivata al punto che usufruiscono di 2 occasioni
scaturite da altrettanti contropiedi che però non si tramutano in reti, lo SPA pare entrato nel secondo
tempo col freno tirato tantè che mister Verdecchia prova a ridisegnare la squadra sostituendo
Freschi e Poggetti con Cela e Granucci spostando Lenti di punta.
Lo SPA torna padrone del campo.
All’ottavo minuto Lenti sbaglia da posizione favorevole dopo uno slalom in area che semina un
paio di avversari ma si rifà subito dopo siglando il sesto gol e tripletta personale (0-6)
Mister Caristi al 12’ effettua l’ultimo cambio a sua disposizione buttando nella mischia Pollastrini
per il già ammonito Fontanini, risponde Verdecchia sostituendo Gambini e Lenti, al quale concede
lo standing ovation, con Nannola e Mascioli.
Nannola ripaga subito la scelta del mister con un tiro da fuori area che sorprende ancora Puccinelli
portando così il risultato su un rotondo 7 a 0.
Non paghi i ragazzi di Verdecchia provano ripetutamente a segnare altri goal, Granucci fermato in
fuorigioco (dubbio) e Landi che tira debolmente dalla distanza, Pergola lancia Granucci sulla destra
che non aggancia e subito dopo Casciello dalla parte opposta tira poco lontano dal sette della porta
difesa da Puccinelli (18’).
Al 19’ Cela si mangia una chiara occasione tentando di scavalcare il portiere in uscita ma l’azione si
spegne sul fondo.
Al 20’ Verdecchia concede il riposo a Bioli al quale subentra Filippi.
E’ il 24’ quando il S. Alessio usufruisce di una punizione dal vertice sinistro dell’area ospite ma non
riesce a concretizzare l’occasione.
Al 26’ ancora Cela a tu per tu con Puccinelli il quale respinge il primo tentativo e poi recupera sullo
stesso Cela, un minuto dopo ancora Landi dalla distanza prova con un bel tiro di poco a lato.
Al 28’ si presenta ancora un’occasione per aumentare il bottino da parte dello SPA con Filippi che si
fa respingere il tentativo da Puccinelli e poi è fortunato poiché sulla ribattuta Cela manda la palla a
sbattere sulla traversa.
Siamo alle battute finali, Pergola subisce fallo al limite dell’area, Landi prova ma manda la palla
alta sulla traversa, un minuto più tardi Pergola riprova su altra punizione da 30 metri ma non
inquadra la porta.
L’arbitro concede 2 minuti di recupero ma non succede più nulla.
Si va negli spogliatoi con lo SPA che si aggiudica l’ennesima partita in trasferta .

M.a.s.

Ricordati di osare sempre

Per noi vincere non è battere gli avversari ma superare se stessi

Telefoni - Mail

Telefono-Fax Sede - 050 803485 - Graziano Pallaro 348 9724553 - Mail: Spavs@libero.it
Orario di ricevimento del segretario: Martedi e Giovedì 18-19.30 - Venerdi 17.30-19.30
Presidente: Marco Gemignani 347 1795031 - Segretario: Lorenzo Iorio 335 8037644 - Dirigente Scuola Calcio: Tony Ciardiello 338 2706392 - Mauro Papini 340 6475791 - Direttore Tecnico: Alvaro Ricoveri 347 0694035

Il calcio è un gioco...

Vieni a divertirti...vieni con noi...

Se sei nato nel 2011 o nel 2012 oppure 2013 e 2014 il martedi e il giovedi dalle 17.30 alle 19.00 vieni a provare ai campini della chiesa di Nodica...
se sei nato nel 2008, 2009 o 2010 di martedi e giovedi vieni a La Coronella, sempre dalle 17.30 alle 19.00...
se vuoi saperne di più chiama Tony....338 2706392 o Mauro 340 6475791.

Babbo, Mamma...Nonno...LEGGETE

[]

Per far felice un BAMBINO....

.....bastano un pallone e un istruttore che si ricordi di essere stato BAMBINO....

Nino... non aver paura di sbagliare un calcio di rigore…

Non è mica da questi particolari che si giudica un giocatore

Un giocatore lo vedi dal coraggio, dall'altruismo e dalla fantasia...

PAOLO " Il Pazzo "

[]
Una bella pesrona che sarà sempre nei nostri cuori
[]
Er Pazzo di Graziano Pardini

[Realizzazione siti web www.sitoper.it]
Il prodotto è stato inserito nel carrello

continua lo shopping
vai alla cassa
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata